SOLIDARIETÀ AL POPOLO UCRAINO

Solidarietà al popolo ucraino
Solidarietà al popolo ucraino

press to zoom
Solidarietà al popolo ucraino
Solidarietà al popolo ucraino

press to zoom
1/1

NON SI PUÒ RESTARE INDIFFERENTI

«La nostra è quella 'generazione ponte' che si impegna a rendere concreto il dialogo per la pace - afferma Francesco Miacola, presidente di GenerAzione Ponte - e insieme alla società civile promuoviamo l'apertura di corridoi umanitari e l'invio di beni a sostegno delle persone colpite e delle realtà che si stanno occupando della prima accoglienza.»

ACCOGLIENZA E RACCOLTA FONDI E DI BENI PRIMA NECESSITÀ

Insieme ad ACMOS, Borders - Sul Confine e alla Fondazione Benvenuti In Italia e grazie al lavoro di raccordo della nostra vice-presidente Roxana Olariu, abbiamo attivato una raccolta fondi e di beni di prima necessità che saranno portati al confine tra la Romania e l'Ucraina per essere distribuiti tra chi ha oltrepassato la frontiera e chi è ancora dall'altra parte.

Le organizzazioni coordineranno anche azioni di #accoglienza dei profughi sul territorio torinese, aprendo le proprie comunità e chiedendo ai cittadini di mettere a disposizione le proprie case.

 

«Il futuro dell'Europa è qui, adesso. Il nostro appello è anche per tutte le guerre dimenticate. Nessuna guerra divide vincitori e vinti, tutte generano un annientamento dell'umanità che alimenta le disuguaglianze e cancella il futuro.»

________________________

COME AIUTARCI

Ci stiamo mobilitando in queste ore per inviare generi di prima necessità agli Ucraini a ridosso del confine con la Romania e per accogliere i profughi a Torino, aprendo le porte di CASA ACMOS e di Cascina Caccia.


Raccolta di beni di prima necessità
Medicinali, cibo a lunga conservazione, vestiti e altri materiali. Il punto di raccolta è presso Casa ACMOS, Via Leoncavallo 27 (TO).

Clicca qui per l’elenco completo dei materiali 

 

Accoglienza e ospitalità
I cittadini di Torino e provincia possono contattare le organizzazioni promotrici per dare la propria disponibilità ad accogliere le persone che scappano dai territori colpiti dalla guerra. Contatto: Simone Potè 3486094812 / simone_pote@hotmail.it

L’intero processo di accoglienza sarà coordinato dalle organizzazioni promotrici dell’iniziativa, in dialogo col coordinamento della Regione Piemonte. I cittadini possono comunicare la propria disponibilità e presto saranno contattati per definire i dettagli.

 

Raccolta fondi
Per finanziare il viaggio verso la Romania al fine di recapitare gli aiuti e per acquistare più medicinali, di cui c’è particolare bisogno, è possibile fare una donazione:

IBAN IT29Q0501801000000011111119 – intestato ad Associazione ACMOS

Causale “Solidarietà per gli Ucraini”

Raccogliamo medicinali, cibo e vestiti che porteremo presto al confine tra Romania e Ucraina, dove migliaia di persone stanno fuggendo dalla guerra. Il punto di raccolta è CASA ACMOS, in via Leoncavallo 27 a Torino e la raccolta sarà attivata anche nelle scuole in cui siamo attivi.

Chiediamo alla cittadinanza di segnalarci la propria disponibilità ad accogliere i profughi nelle proprie case ed in seguito ci occuperemo del processo di accoglienza.

Diffondi l'iniziativa!

Un'iniziativa di solidarietà realizzata da Generazione Ponte insieme ad ACMOS, Borders - Sul confine, Fondazione Benvenuti in Italia